REALMONTE “STRIZZA L’OCCHIO” AL MARCHIO “CONSUMELESS”

Il progetto garantirà al comitato una visibilità non solo nazionale, ma anche internazionale, perché verrà inserito in una piattaforma online che coinvolge anche gli altri partners dell’iniziativa.

A fine luglio si è costituito il Comitato di Gestione locale del marchio Consumeless che coinvolge, oltre al Comune di Realmonte, anche l’associazione Pro loco “Scala dei Turchi”, l’Istituto comprensivo “Garibaldi”, Federalberghi e Confcommercio di Agrigento.

I partner locali coadiuveranno il Comune nell’implementazione del progetto. A tal proposito, il passaggio immediatamente successivo alla costituzione del Comitato di Gestione, sarà la pubblicazione dell’ avviso esplorativo sul sito del comune di Realmonte. Tramite tale avviso, le strutture ricettive, bar, ristoranti, negozi, potranno chiedere di adottare il marchio solo se rispetteranno dei requisiti.

L’adozione del marchio garantirà loro una visibilità non solo nazionale, ma anche internazionale perché verranno inseriti in una piattaforma online che coinvolge anche gli altri partners del progetto, ossia Malta, Grecia, Albania e Spagna.

Come si legge nelle pagine web del Comune di Realmonte:

Il progetto Consume-Less “Consume Less in Mediterranean Touristic Communities” si pone l’obiettivo di ridurre in maniera significativa gli sprechi a livello energetico, idrico e dei rifiuti a livello locale. Il progetto si concentra in particolare sulla specificità delle aree turistiche, all’interno delle quali è necessario definire ed implementare politiche per la sostenibilità mirate alla riduzione dei consumi di acqua, energia e alla produzione dei rifiuti, attraverso la messa in campo di differenti tipi di azioni che tengano conto delle peculiarità delle aree turistiche. Obiettivo dell’iniziativa è la promozione di una crescita sostenibile delle città turistiche costiere del Mediterraneo attraverso uno sviluppo di strategie integrate di gestione sostenibile delle risorse energetiche e per la promozione di modelli di turismo basati sulla valorizzazione del patrimonio storico, delle risorse naturali e dei prodotti. La strategia di comunicazione si incentra nell’introduzione di un marchio territoriale “consume-less”, assegnato ai soggetti privati o pubblici che hanno aderito all’iniziativa, impegnandosi a realizzare azioni di gestione sostenibile delle risorse energetiche, idriche e di riduzione dei rifiuti.

About the author: Pascal McLee

La mia vita in due parole… Dopo aver frequentato la Scuola Superiore in Liguria, mi sono trasferito a Torino, dove ho seguito gli studi universitari di Ingegneria Elettronica al Politecnico. Ritornato in Liguria, attualmente il mio lavoro è in stretta correlazione con il web ed i computer. Mia moglie ed io viviamo nella verde Garlenda, in Liguria, provincia di Savona.