DONNE E LIMONI: L’ARTE SECONDO GIOVANNI PROIETTO

Venerdì 26 gennaio 2018, alle ore 18.30, l’artista Giovanni Proietto sarà protagonista del quarto appuntamento della rassegna di artisti contemporanei “4UATTRO+2UE” presso la galleria d’arte “A Sud ArteContemporanea” di Realmonte.

Giovanni Proietto – pittore e gallerista

Con la mostra personale dell’artista Giovanni Proietto, prosegue la rassegna di artisti contemporanei dal titolo “4UATTRO+2UE”, a cura di Gianna Panicola, presentata il 24 novembre 2017, presso la Galleria d’Arte “A Sud Artecontemporanea” di Realmonte.

Giovanni Proietto costruisce con il colore che dà forma e anima alla materia, instaura un rapporto sensuale e totale nonché contraddittorio con l’abbondanza della nostra terra, del Mediterraneo di luce, sapori ed energie.

In Proietto il Mediterraneo è un grande giardino, rigoglioso e fertile, abitato da veneri avvenenti, adagiate elegantemente, altre gustano il proprio caffè o un cono gelato, in un giardino di splendidi limoni. Proietto ci racconta che il giardino è donna perché la natura è donna e madre e lì risiede tutto il mistero della nascita e della vita. Nelle sue opere sembra esclamare come Marino Marini: “Io sono un mediterraneo. Sono nato in questa terra e quindi ho assorbito questa natura così calda, così sensitiva e così sensuale”.

La personale di Giovanni Proietto verrà inaugurata venerdì 26 gennaio, alle ore 18.30 e sarà visitabile fino al 14 febbraio 2018.  Al termine, la rassegna proseguirà il 16 febbraio 2018 con la pittrice Lia Spallino.

Condividi su

About the author: Pascal McLee

La mia vita in due parole... Dopo aver frequentato le scuole superiori in Liguria, mi sono trasferito a Torino, dove ho seguito gli studi universitari di Ingegneria Elettronica al Politecnico. Ritornato in Liguria, attualmente il mio lavoro è in stretta correlazione con il web ed i computer. Mia moglie ed io viviamo nella verde Garlenda, in Liguria, provincia di Savona.