PRIVATIZZARE LA SCALA? NO GRAZIE!

#giulemanidallascala è l’hashtag su Facebook che con veemenza vogliamo opporre a quanti intendono privatizzare un simbolo che da sempre ha caratterizzato il nostro bel Paese, rinomato in tutto il mondo come la “Città della Scala dei Turchi”.

Sabato 25 marzo alle ore 11,15 una nutrita schiera di partecipanti, supportati da numerose autorità locali, si è ritrovata sulla Scala dei Turchi. La manifestazione, fortemente voluta dall’Amministrazione Comunale di Realmonte, mira ad affermare la proprietà pubblica del prezioso monumento naturalistico che è la Scala dei Turchi.

Non ci sono dubbi: essa è patrimonio pubblico.

Il Sindaco di Realmonte, Calogero Zicari, l’Amministrazione Comunale, la Pro Loco Scala dei Turchi di Realmonte, i Sindaci dei Paesi limitrofi, Lillo Firetto, Sindaco di Agrigento, Franco Valenti, Santa Margherita Belice, Leonardo Lauricella, Siculiana, Ida Carmina, Porto Empedocle, Silvio Cuffaro, Raffadali, Giovanni Panepinto, Bivona e deputato dell’Ars, gli Onorevoli Maria Iacono, Tonino Moscatt, Angelo Capodicasa, Vincenzo Fontana, i rappresentanti di Legambiente e Marevivo, e  i Cittadini tutti di Realmonte “si oppongono ad ogni forma di privatizzazione del sito «Scala dei Turchi» del Comune di Realmonte”.

La Scala dei Turchi è non solo patrimonio dei realmontesi, ma del mondo intero.

Echi dai media

About the author: Pascal McLee

La mia vita in due parole… Dopo aver frequentato la Scuola Superiore in Liguria, mi sono trasferito a Torino, dove ho seguito gli studi universitari di Ingegneria Elettronica al Politecnico. Ritornato in Liguria, attualmente il mio lavoro è in stretta correlazione con il web ed i computer. Mia moglie ed io viviamo nella verde Garlenda, in Liguria, provincia di Savona.