NATALE IN CASA PROIETTO

«Le cose a volte succedono perché devono succedere», dice Giovanni Proietto. Pensa sia stato così anche per questo suo Presepe che ogni sera si arricchisce di nuove aggiunte, interventi di amici pittori che assecondano l’occasione e l’estro; e come in altre occasioni Giovanni sembra governato da un’energia e da un entusiasmo che provengono da chissà dove e che sembrano contagiosi.

Video realizzato da Tano Siracusa

Giovanni Proietto ha messo a disposizione del pubblico lo spazio della sua galleria “A Sud Artecontemporanea” per allestire questo Presepe “magico”, in linea con gli stilemi dell’arte del nostro tempo, ma fondamentalmente consono agli eventi che ultimamente coinvolgono la nostra società.

Il “bambin Gesù”, infatti, è un “reietto”, ultimo fra gli ultimi. L’averlo raccolto, portato a casa, pulito, curato ha conferito una gran dignità al luogo, il Presepe ove è stato posto, ma soprattutto ha fornito alle persone la possibilità di riflettere sui valori che veramente contano nella vita.

Un plauso a Giovanni e a tutti gli artisti e amici di Realmonte che con questo gesto hanno “umanizzato” il ruolo che l’Arte e la Cultura devono interpretare nella nostra società.

About the author: Pascal McLee

La mia vita in due parole… Dopo aver frequentato la Scuola Superiore in Liguria, mi sono trasferito a Torino, dove ho seguito gli studi universitari di Ingegneria Elettronica al Politecnico. Ritornato in Liguria, attualmente il mio lavoro è in stretta correlazione con il web ed i computer. Mia moglie ed io viviamo nella verde Garlenda, in Liguria, provincia di Savona.