LA “SCALA” IN COPERTINA SU BELL’ITALIA

La “Sicilia: arte, vino e mare”… numero speciale in omaggio con “Bell’Italia” del mese di maggio 2014.

Nella copertina dello speciale di maggio di Bell’Italia, la rivista mensile edita da Cairo Editore dedicata alle bellezze del nostro Bel Paese, ed in quel mese alla Sicilia, campeggia la “Scala dei Turchi” di Realmonte, che si staglia su di un mare cobalto.

Le pagine dello speciale dedicate a Realmonte ed alla Scala dei Turchi vanno dalla 42 alla 50. Sono comunque in possesso di una copia cartacea dello stesso opuscolo.

Il contenuto


Maggio è il mese delle cantine aperte, così lo speciale affronta il tema del vino, prendendo spunto dalla raccolta di racconti di Sciascia “Il mare colore del vino” del 1973.

La produzione di vino in Sicilia, infatti è sempre più importante, i vini siciliani si sono affermati all’estero e molti produttori Veneti e Toscani hanno acquistato vigne in Sicilia e hanno allargato così la loro produzione.
L’editoriale ha in copertina una magnifica fotografia che riproduce la Scala dei Turchi, a Realmonte, in provincia di Agrigento con la sua roccia bianchissima circondata da un mare blu cobalto.
Si parte quindi dalle pendici dell’Etna, dove la lava rende il terreno particolarmente fertile e vi sono ottimi vigneti, oltre che bellissimi borghi da visitare come Randazzo e Bronte.
Si passa poi alla produzione delle isole minori: Lipari e Salina per la produzione della Malvasia, Pantelleria per lo zibibbo: sono isole meravigliose da visitare non solo per il vino.
Naturalmente si parla di Marsala, che da secoli detiene il primato per la produzione del vino, conosciuto anche all’estero, che oggi si afferma anche come meta turistica grazie alle sue bellezze architettoniche e naturali, poi della vicina Menfi che si sta affermando sempre più negli ultimi decenni.
Se si ama l’archeologia e la storia da qui si possono visitare Mozia, che vanta origini fenicie e Selinunte con i suo templi vicino al mare blu.
Infine viene dedicato un articolo alla pasticceria siciliana che ben si abbina con i vini da dessert prodotti sull’isola.

About the author: Pascal McLee

La mia vita in due parole… Dopo aver frequentato la Scuola Superiore in Liguria, mi sono trasferito a Torino, dove ho seguito gli studi universitari di Ingegneria Elettronica al Politecnico. Ritornato in Liguria, attualmente il mio lavoro è in stretta correlazione con il web ed i computer. Mia moglie ed io viviamo nella verde Garlenda, in Liguria, provincia di Savona.