LA QUARTA EUROPIADE NEL 2018 IN SICILIA

Settimana Siciliana 2018: eccellenza FIASP

Nel corso del 2015 sono state messe in campo un insieme di iniziative denominate nel loro insieme “Settimana Siciliana 2018”, dapprima con la nomination della FIASP ad Organizzatore unico in Sicilia dell’Europiade 2018 da effettuarsi a Castelvetrano-Selinunte e Mazara del Vallo. ( “unico” perché in genere sono due gli Stati Membri dell’EVV che partecipano all’organizzazione di un’Europiade).

Successivamente è maturato l’incarico per i festeggiamenti del 50° Anniversario di Fondazione della Federazione Internazionale degli Sport Popolari (IVV), giunto direttamente dal Presidium IVV.

A questi primi due eventi, già di per sé enormi per impegno ed attenzione, potrebbe aggiungersene un terzo – e a questo punto lo si spera con intensità mista ad ansietà – rappresentato dall’Organizzazione del Congresso dei Delegati 2018 che, però, avrà bisogno dell’approvazione dell’Assemblea dei Delegati che si terrà a fine novembre a Rio de Janeiro in Brasile.

Ovviamente l’insieme di questi tre avvenimenti conferiscono di per sé il termine di eccellenza a questa settimana che metterà a dura prova programmazione, organizzazione, realizzazione.

Perché la Sicilia per questi due-tre eventi, perché Castelvetrano-Selinunte e Mazara del Vallo ed in forma più estesa tutta la Valle del Belice? Perché ancora la FIASP quale Stato Membro organizzatore, ed organizzatore di tre eventi in un’unica settimana, fatto mai successo nella storia dell’IVV?

Giuseppe Colantonio
Giuseppe Colantonio – Presidente Nazionale FIASP e Presidente IVV

Noi Organizzatori federali italiani (FIASP ITALIA) riteniamo che la conoscenza storica, culturale, artistica, ambientale e delle risorse dell’intero territorio siciliano non possa essere che un arricchimento sia per gli italiani che per tutti gli stranieri che purtroppo conoscono poco e male la Sicilia.

Lo scopo è quello di far acquisire, attraverso lo sport che ci accomuna, impressioni positive, conoscenza delle persone, visione di arte-storia-cultura, emozioni …. Mettendo in questo modo le premesse per un successivo ritorno nell’isola in modo da approfondire in forma personale quanto di entusiasmante saremo riusciti a far vedere, intravvedere ed apprezzare durante un incontro collettivo di breve durata quale l’Europiade.

Proprio per questo motivo, per gli anni futuri e con il patrocinio della Federazione Italiana Amatori Sport per Tutti (FIASP), istituiremo proprio nel due Comuni di Castelvetrano e di Mazara del Vallo dei Percorsi Permanenti per gli iscritti alla Federazione Nazionale ed all’IVV che saranno un motivo in più per fare ritorno o per conoscere per la prima volta questo territorio agli affiliati alla Federazione Internazionale.

Miriamo a far sì che tutta la collettività del mondo sportivo siciliano ed italiano che rappresentiamo possa in futuro beneficiare sia della bellezza dell’evento istituzionale che di quello sportivo, ma da subito appare chiaro che non potrà mai essere un semplice evento sportivo come lo si può realizzare in altre parti d’Italia o dell’Europa.

Sarà un evento istituzionale e sportivo inserito in un insieme di iniziative turistiche, culturali, conoscitive del territorio, della tradizione, dell’arte, dell’enogastronomia, della convivenza tra i popoli.

Confidiamo anche, anzi, crediamo fermamente che il modello Sicilia possa diventare dal 2018 in avanti un elemento di riferimento per tutto il Meridione d’Italia.

fiasp_2018_western_sicilyEcco perché è stata scelta la Sicilia!

A parte questi concetti che, se riletti attentamente, scoprirete essere molto profondi ed etici, ve ne sono altri più semplici e di più facile lettura che hanno spinto e contribuito a questa scelta:

  • In Sicilia è presente la nostra Federazione, la FIASP, ed un congruo numero di nostri Associati risiedono o operano nella zona di Milazzo-Messina, Palermo, Castelvetrano e Mazara del Vallo: è un vantaggio tecnico ed organizzativo per la gestione di tutto l’evento.

Punta di diamante di tutta la FIASP in Sicilia è Nino Avò che da oltre 20 anni propone, testimonia e parla di FIASP senza che noi neppure lo immaginiamo o lo sappiamo. Non può parlare alle masse di attività ludico-motoria perché dove c’è vera povertà economica l’attività motoria è rappresentata solo dal lavoro, spesso sottopagato e proprio per questo molto poco ludica.

Nino è riuscito in questi anni a far conoscere e dare voce alla propria gente e alla propria realtà ed alla propria gente ha fatto conoscere la grande Federazione che è la FIASP. Ovunque ci presentiamo siamo riveriti e “già conosciuti”, grazie alla FIASP di Sicilia e grazie a Nino Avò.

Andiamo in Sicilia per conoscere questa realtà che sarà un esempio per tutto il Meridione d’Italia!

  • A Mazara del Vallo esiste un lungomare spettacolare – uno dei migliori e più apprezzati dell’Italia del Sud – largo, abbellito da innumerevoli maioliche, prospiciente un tratto di mare altrettanto suggestivo che ben si presta all’Opening Ceremony, cerimonia d’apertura, includente la sfilata delle nazioni con proprie bandiere unita ad espressioni di folklore locale e siciliano che dovrà essere pianificato nel migliore e più suggestivo dei modi;
  • A Mazara del Vallo esiste una “qasbah” di incredibile bellezza architettonica, pittorica e decorativa che pochi hanno la fortuna di conoscere, esempio meraviglioso di convivenza serena e produttiva tra più popoli radicalmente diversi: nel momento in cui Italia (purtroppo!) e l’Europa intera non sanno dare risposte concrete al problema dell’immigrazione paventando l’erigere impietosi muri, l’esempio di Mazara del Vallo sarebbe quanto di meglio e di etico un popolo generoso e sensibile come quello siciliano possono e sanno proporre;
  • Mazara del Vallo ha la più grande flotta peschereccia di tutto il Mediterraneo, e pochi lo sanno: abbiamo l’opportunità di dare visibilità anche a questo settore altamente produttivo, anche se ora in crisi, con specifiche manifestazioni che ne mettano in risalto tutta la grandezza e l’importanza;
  • Selinunte di Castelvetrano ed il suo Parco Archeologico sono quanto di meglio possiamo presentare al mondo sulla storia della Sicilia, non seconda al alcun altro Parco insulare analogo per contenuti;
  • Il proscenio già presente e collaudato dinanzi ai resti del meraviglioso Tempio di Apollo, capace di ospitare fino a 3000 persone, ben si presta al tramonto alla sfilata conclusiva e ad altro per la Cerimonia di Chiusura dell’evento sulle note dell’Inno alla Gioia, il nostro inno europeo;
  • Castelvetrano offre uno spaccato storico-culturale di non poco conto con la presenza di opere d’arte di infinito valore in genere inserite in contesti religiosi, cito solo per superficiale conoscenza le opere dei Ferraro presenti nella Chiesa di San Domenico, Chiesa di San Giovanni Battista, Chiesa del Purgatorio, nella Chiesa Madre e nella Chiesa di San Giuseppe, chiese meta di numerose visite da parte soprattutto di stranieri che vengono ad apprezzarne i tesori degni dei migliori testi di storia dell’Arte;
  • Scegliendo Selinunte-Castelvetrano e Mazara del Vallo abbiamo la possibilità di avere mare, colline, monti, pianura con uno scenario molto suggestivo da offrire a moltissimi stranieri che per la prima volta conosceranno la Sicilia e le sue potenzialità turistiche-culturali;
  • Quale miglior contesto, quello di Castelvetrano e Mazara del Vallo, per accogliere un movimento che si identifica nella frase “ il mondo che cammina “ e che vede il periodico ritrovarsi di marciatori provenienti da tutte le parti del mondo sul cammino dell’amicizia, della fratellanza fra i popoli e della socializzazione e che si immergono in un territorio così affascinante e diversificato e denso di storia viva e di cultura?

Congresso dei Delegati IVV e 50° di Fondazione IVV

Il Congresso dei Delegati, già effettuato a Como nel 1986 ed ancora a Como nel 2002, è il massimo Organo decisionale dell’intera IVV. Lo abbiamo proposto in Sicilia immediatamente prima dell’Europiade e contestualmente alle Celebrazioni del 50° di Fondazione dell’IVV perché da molti anni il Presidium Internazionale tenta di accorpare senza successo le varie trasferte istituzionali che comunque sono un onere non secondario per tutti gli Stati Membri. Ora, dopo il periodo delle lunghe distanze, si presentano appuntamenti a noi più vicini: Olimpiadi 2017 a Koblenza in Germania, Congresso EVV 2017 in Danimarca, Europiade in Sicilia nel 2018 e forse anche il Congresso dei Delegati IVV, Olimpiadi in Francia nel 2019.

Europiade 2018 – Congresso dei Delegati – 50° di Fondazione della Federazione Internazionale dello Sport Popolare a Castelvetrano Selinunte e Mazara del Vallo

Questo è il programma ufficiale dell’intero evento che potrà subire solo alcune modifiche marginali.

» Programma Generale «

Lunedi 21 Maggio 2018
8.00-14.00
Congresso dei Delegati prima parte presso Mahara Hotel Mazara del Vallo (previa approvazione dell’Assemblea dei Delegati).
16.00-19.00
(Teatro Garibaldi di Mazara del Vallo).

Martedi 22 Maggio 2018

10.00-13.00
Celebrazioni del 50° di Fondazione IVV seconda parte (Teatro Garibaldi di Mazara del Vallo)
16.00-19.00
Congresso dei Delegati seconda parte presso Mahara Hotel Mazara del Vallo.
20.00
Gala dinner

Mercoledi 23 maggio 2018
18.00
sfilata sul lungomare Mazzini di Mazara del Vallo e Inaugurazione ufficiale della Quarta Europiade

Giovedi 24 maggio 2018

9.00-13.00

  • Tiro con l’arco Marcia: Km. 5 – 12 – 21
  • Nuoto: mt 300
  • Mountain Bike, Km. 25
  • President Walk ore 16.00
  • Venerdi 25 maggio2018 : Tiro con l’arco 9.00-13.00
  • Marcia: Km 7 – 11 – 20
  • Mountain Bike, Km 25

18.00
Cerimonia di chiusura al Parco Archeologico di Selinunte

Sabato 26 maggio 2018

9.00-13.00

  • Tiro con l’arco
  • Maratona Km. 42 ( dalle ore 6.00 alle ore 7.00 partenza )
  • Marcia Km. 8-14-24
  • Nuoto mt 300

Domenica 27 maggio 2018

  • Marcia sui Permanent Walk di Mazara del Vallo e Selinunte Km. 12-22

Su mandato del Consiglio Federale, insieme ad Alberto Guidi, sto stilando programmi, prendendo contatti, chiedendo autorizzazioni, motivando tutti coloro che credo possano risultare utili alla causa della FIASP in Sicilia. Il lavoro è appena iniziato e si prevede lungo ed impegnativo.

Di ogni passo viene fatta relazione al Consiglio Federale.

Come potete ben immaginare, per mia impostazione comportamentale e professionale, io ascolto tutti coloro che desiderano darmi dei consigli e spesso ne faccio tesoro ringraziandoli anche pubblicamente, ma sia chiaro fin d’ora che il responsabile dell’evento per delibera federale è uno solo e uno solo resta.

Abbiamo dalla nostra parte le Amministrazioni Comunali di Castelvetrano/Selinunte e Mazara del Vallo che ci hanno aperto le porte delle due cittadine, abbiamo la collaborazione di tutti i settori civici che per ora abbiamo interpellato, abbiamo già le Autorizzazioni all’evento ed abbiamo in progress molto altro grazie anche alla collaborazione di semplici cittadini che si sentono onorati della scelta che abbiamo fatto.

Dal giorno 23 maggio è operativo anche il sito interamente dedicato all’Europiade: www.europiade2018.it

Sicuramente questa, con due anni di anticipo, è una novità, ma non sarà l’unica: su questo sito troverete tutto ciò che vi serve per il vostro viaggio in Sicilia: programmi aggiornati, come si raggiunge la Sicilia, contatti per l’accomodation, contatti con il Tour Operator PiClub di Palermo cui abbiamo affidato tutta l’organizzazione di arrivi e posti in albergo nonché dei tours turistici, dèpliant dell’evento aggiornato, Foto Gallery in costante avvicendamento fotografico, informazioni storiche e culturali delle due cittadine, mappe dei percorsi, pubblicità, totalizzatore accessi, count down alla data dell’inaugurazione a Mazara del Vallo.

Nella cartelletta dell’Assemblea di maggio abbiamo inserito anche il primo dèpliant dell’evento che non sarà ovviamente esaustivo o definitivo, ma solo il primo di molti aggiornamenti ed integrazioni organizzative ed istituzionali: l’averlo presentato due anni prima con dettagli avanzati non è una novità in esclusiva, ma è comunque una bella novità.

Ci rendiamo conto che ci siamo presi “una bella gatta da pelare”: quanto impegno, sacrificio, nervi saldi e freschezza di pensiero comporti l’organizzazione di un insieme di eventi come quelli della “settimana siciliana” non lo sappiamo ancora, ma è certo che ci vorrà “molto” di tutto da parte di tutti.

…è anche vero che nella FIASP siamo abituati a complicarci la vita ad ogni piè sospinto ed a fare cose grandiose …

Ma poi, perché affidare ad altri Stati Membri dell’IVV ciò che noi siamo capaci di fare con precisione, puntualità, competenza ed eleganza, cioè la Settimana Siciliana 2018: eccellenza FIASP?

About the author: Pascal McLee

La mia vita in due parole… Dopo aver frequentato la Scuola Superiore in Liguria, mi sono trasferito a Torino, dove ho seguito gli studi universitari di Ingegneria Elettronica al Politecnico. Ritornato in Liguria, attualmente il mio lavoro è in stretta correlazione con il web ed i computer. Mia moglie ed io viviamo nella verde Garlenda, in Liguria, provincia di Savona.