LA ZA FILOMENA, LA MAMMANA

Pochi giorni fa, grazie ad Internet e a questo sito, sono stato contattato da una persona, per me divenuta molto cara. Si tratta di Salvatore Siracusa, che amabilmente si definisce “Totò Michilinu”. Sono veramente lieto di averlo “incontrato”, anche se solo virtualmente… per ora. Vi propongo una sua prima poesia, di rara sensibilità. (altro…)

A MÈTITURA

Siamo alla Vigilia di Pasqua ed i pensieri della gente si avvicinano di più ai valori veri e semplici: la terra, il lavoro, la famigliaL’angolo della letteratura propone una poesia di Giuseppe Meli, con una forte connotazione autobiografica, che pur vivendo lontano dalla sua terra natia, porta sempre nel cuore il suo paese e gli amici di un tempo. (altro…)

MAGICA VALLE

La 73ª Sagra del Mandorlo in Fiore, tenutasi nella Valle dei Templi da sabato 3 a domenica 11 marzo 2018, ha appena chiuso i battenti. Canti e balli hanno lasciato campo ad un silenzio ieratico. Calato il sipario su gruppi e turisti festanti, la Valle è nuovamente baluardo all’austera Akragas, come lo è sempre stata da duemila e cinquecento anni. Anna Pilato ci propone alcuni versi dedicati a questi luoghi ineffabili. (altro…)

FARFALLINA GIUSEPPINA

L’amore verso una persona si può manifestare in diversi modi. Alcune persone sono palesemente mielose ed appiccicose, altre apparentemente distaccate e fredde. Tuttavia, quando il sentimento è radicato nel profondo del cuore, anche dopo anni ed anni di vicissitudini della vita, riaffiorano nitidi ricordi e parole che si commentano da sole… (altro…)

I TEMPI BEDDI DI LA GIOVENTÙ

L’angolo della letteratura si arricchisce oggi dei pensieri di un concittadino, Giuseppe Meli, trasferitosi in Liguria nel 1958 e che lì ha dato una svolta alla propria vita. Giovane e volenteroso, ha iniziato una nuova avventura pur mantenendo vive le proprie radici, in un paese molto simile al suo, dove mare e montagna si integrano fra loro. (altro…)