ANCHE LA “SCALA” HA I SUOI ANGELI…

Dal 1° maggio 2017 è stato avviato il servizio civico per la tutela di uno dei monumenti naturali presenti nel territorio realmontese, la cui bellezza è incomparabile e riconosciuta in tutto il mondo.

L’Amministrazione comunale di Realmonte ha creato un servizio ad hoc, selezionando 10 unità che sono state impegnate per tutto il periodo estivo nel servizio di tutela e sorveglianza della Scala dei Turchi. Tra i 10 soggetti, 5 sono hanno già prestato servizio dallo scorso primo maggio, mentre gli altri 5 hanno iniziato la loro attività il 15 luglio.

I sorveglianti hanno garantito la conservazione dello stato dei luoghi e la pulizia della zona, e sono stati coordinati da un tutor impiegato comunale.

Resta da sottolineare che, dato l’ingente numero delle presenze presso la Scala, sia stato inevitabile che alcuni turisti (invero pochi, come risulta dalle statistiche) abbiano lamentato incidenti loro occorsi. Resta fondamentale il rispetto delle Norme Comportamentali alla Scala dei Turchi (Riferimento Ordinanza Sindacale n. 64 del 14 agosto 2015), che spicca in bella vista proprio nei pressi della stessa 

L’Amministrazione comunale di Realmonte, nella persona del sindaco, ingegner Calogero Zicari e dei suoi collaboratori, ha messo in atto ogni forma di tutela per l’incolumità dei visitatori, anche perché la Scala esige un rigoroso rispetto da parte di chi vi si approccia. Sono infatti molte decine i cartelli che campeggiano informando sulla pericolosità della scogliera di marna bianca, invero piuttosto scivolosa e difficoltosa per alcune persone.

Si è potuto constatare di persona che la presenza degli “Angeli della Scala” e dei numerosissimi cartelli che ivi campeggiano siano un contributo formidabile per la sicurezza e la riduzione degli incidenti, la salvaguardia dell’ambiente, la cura, la pulizia ed il decoro del sito.

Sarebbe auspicabile che il Servizio Civico alla Scala non terminasse il 30 settembre, ma proseguisse almeno per tutto il mese di ottobre: il giovamento sarebbe apprezzabile…

Si riporta di seguito parte della cartellonistica presente nei pressi del sito.

About the author: Pascal McLee

La mia vita in due parole… Dopo aver frequentato la Scuola Superiore in Liguria, mi sono trasferito a Torino, dove ho seguito gli studi universitari di Ingegneria Elettronica al Politecnico. Ritornato in Liguria, attualmente il mio lavoro è in stretta correlazione con il web ed i computer. Mia moglie ed io viviamo nella verde Garlenda, in Liguria, provincia di Savona.