ALLA SCALA SI VA IN 500…

C’è chi il mondo lo gira a piedi, chi a cavallo, in bici o in moto… Veronica Crocitti, giornalista professionista e travel blogger, lo gira in 500. “Sicilia in 500” è il nuovo progetto che il 1° aprile l’ha portata fino alla Scala dei Turchi.

Dopo essere stata a Taormina, ad Aci Castello, ad Ortigia e a Modica, domenica 1° aprile Veronica Crocitti ha attraversato la provincia agrigentina a bordo di uno storico Cinquino, fino a raggiungere la candida Scala dei Turchi, nel Comune di Realmonte, raccontando ai suoi lettori le meraviglie dei luoghi visitati con foto, video e diari di viaggio. Le sue “avventure” possono essere lette sul blog che ella cura, “Scorci di Mondo” (www.scorcidimondo.it), e sui vari Social Network (Facebook, Twitter, Instagram e Youtube) sia della blogger (@VCrocitti) che del blog (@scorcidimondo e @scorcidi_mondo).

Veronica Crocitti, nata a Cantù (in provincia di Como), ma messinese di adozione, illustra con entusiasmo la sua idea, posta in essere anche grazie all’amore per la Sicilia, i luoghi e le genti, sentimenti che scaturiscono chiaramente dalle sue parole.

«Il progetto “Sicilia in 500” è nato con l’idea di raccontare la mia terra attraverso gli occhi delle storiche Cinquecento – precisa la travel blogger – e trasmettere l’amore che ho per la Sicilia a chi non la conosce o a chi, pur essendo siciliano, la conosce poco.
La Scala dei Turchi è uno degli scorci siciliani che amo di più, uno dei miei luoghi del cuore, una di quelle immagini che, fin dal primo istante, hanno avuto la capacità di imprimersi nella mia mente e renderla quieta e vulnerabile. Vulnerabile al ricordo, vulnerabile alla bellezza, vulnerabile al candore …
Incastonata nel Comune di Realmonte, al confine tra cielo e terra, la Scala dei Turchi è una parete rocciosa che affonda le sue “radici” nell’azzurro intenso del mare agrigentino e, per la quinta tappa del mio tour “Sicilia in 500“, sono certa che non avrei potuto scegliere un posto migliore.
Per raggiungere la mitica scogliera, a bordo di una Cinquecento blu splendente, ho attraversato l’intera provincia di Agrigento passando per la celebre Valle dei Templi. Ho salutato il Tempio della Concordia che faceva capolino da sopra un piccolo promontorio e le colonne della Villa Aurea che mi osservavano con maestosità, poi mi sono diretta verso Porto Empedocle facendo una piccola deviazione per andare a rendere omaggio alla Casa Natale di Luigi Pirandello e infine, prima di dirigermi verso le spiagge, sono risalita un po’ più a nord per andare a scoprire un borgo davvero unico: Siculiana.
La Scala dei Turchi – conclude Veronica – è una tappa obbligatoria per chi si trova ad Agrigento, anche perché non vi capiterà spesso di vedere un tale spettacolo della natura.»

le foto sono di Veronica Crocitti, tratte dal blog “Scorci di Mondo”

Il resto dell’itinerario è reperibile sul sito di Veronica Crocitti “Scorci di Mondo” nel post “Diario di Bordo – Sicilia in 500. Quinta tappa: Scala dei Turchi, al confine tra cielo e mare”.

Il progetto non è comunque passato inosservato per gli amanti della mitica “vetturetta” e sul sito del Fiat 500 Club Italia di Garlenda (SV) fa bella mostra di sé l’articolo della giornalista travel blogger “Sicilia in 500 – un programma TV per scoprire il territorio”.

Per chi non lo sapesse, il Fiat 500 Club Italia, in terra di Sicilia, vanta numerosissimi soci, delegati e fiduciari, molti dei quali non mancano mai all’atteso Meeting Internazionale che si tiene nei primi giorni di luglio in Garlenda, sede “madre” del grande sodalizio di marca ispirato al Cinquino.

Grazie Veronica!

#visitrealmonte | #visitsicily | #scaladeiturchi | #siciliaIn500

Condividi su

About the author: Pascal McLee

La mia vita in due parole... Dopo aver frequentato le scuole superiori in Liguria, mi sono trasferito a Torino, dove ho seguito gli studi universitari di Ingegneria Elettronica al Politecnico. Ritornato in Liguria, attualmente il mio lavoro è in stretta correlazione con il web ed i computer. Mia moglie ed io viviamo nella verde Garlenda, in Liguria, provincia di Savona.