ALLA SCALA DEI TURCHI L’ESTATE NON FINISCE MAI

Sarà per via delle temperature favorevoli di questa seconda decade di ottobre, dovute ad una congiuntura meteorologica estremamente benevola, il fatto è che ancora tantissime persone, turisti stranieri o bagnanti locali, affollano la bianca falesia della Scala dei Turchi e le dorate spiagge limitrofe per un bagno ristoratore fuori stagione.

Un Ottobre così non può che incoraggiare il boom del turismo che quest’anno ha caratterizzato le località della Sicilia, in generale, ma tutta la zona dell’agrigentino, in particolare.

I tantissimi turisti, non soltanto stranieri, che hanno visitato questi luoghi spettacolari, non mancano di sottolineare come siano rimasti colpiti dalla Scala dei Turchi, monumento naturale considerato una delle mete tra le più belle al mondo.

Il prolungarsi del clima propizio ha consentito poi alle strutture alberghiere locali ed ai numerosi bed&breakfast di avere maggiori presenze, in un territorio in via di sviluppo, che del turismo sta traendo non poche risorse.

Non si dimentichi infine che la Scala dei Turchi è in attesa del meritato riconoscimento da parte dell’UNESCO del titolo di patrimonio dell’umanità, mentre la collaborazione tra il FAI ed il Comune di Realmonte ha permesso la creazione di ampie terrazze panoramiche molto gradite.

Un reportage fotografico a testimonianza delle splendide giornate d’ottobre
(foto di Calogero Conigliaro)

About the author: Pascal McLee

La mia vita in due parole… Dopo aver frequentato la Scuola Superiore in Liguria, mi sono trasferito a Torino, dove ho seguito gli studi universitari di Ingegneria Elettronica al Politecnico. Ritornato in Liguria, attualmente il mio lavoro è in stretta correlazione con il web ed i computer. Mia moglie ed io viviamo nella verde Garlenda, in Liguria, provincia di Savona.