“4UATTRO+2UE”, QUANDO L’ARTE HA I NUMERI

Venerdì 24 novembre 2017, alle ore 19.30, verrà presentata la rassegna di artisti contemporanei intitolata “4UATTRO+2UE” presso la galleria d’arte “A Sud ArteContemporanea” di Realmonte, a cura del critico d’arte marsalese Gianna Panicola.

Gianna Panicola critico d’arte

Gli artisti, quattro donne, Olga Brucculeri, Marilina Marchica, Giulia Messina, Lia Spallino e due uomini, Giovanni Proietto e Tano Vella, vogliono ricordarci con la loro pittura che “Non v’è cultura senza eredità e non possiamo né dobbiamo rifiutare nulla della nostra, la cultura dell’Occidente”.

L’immagine ha il primato di raccontare con forme, colori, materia, quel Mediterraneo che i sei artisti protagonisti di questa prima edizione, rivendicano con la loro appartenenza ed il loro fare Arte. Dalla somma che dà il nome al titolo della rassegna, il risultato di diversità di stile e di linguaggio, è l’unione di maschile e femminile, principi creatori/distruttori e come tali di fondamentale importanza nel processo d’origine.

La rassegna avrà inizio con la personale dell’artista Olga Brucculeri. Durante la serata inaugurale verranno presentati tutti gli artisti, e verrà illustrato il calendario con le rispettive date delle mostre personali successive.


Giovanni Proietto pittore

Mercoledì 22 novembre 2017, alle ore 19.00, si inaugura inoltre la mostra “Donne, limoni e tintinnabula” del pittore Giovanni Proietto, presso il Farm Cultural Park, Cortile Bentivegna di Favara (AG).

La mostra è fruibile dal 22 novembre 2017 al 7 gennaio 2018, dal martedì alla domenica, dalle 18.00 alle 22.00 o per appuntamento.

Info
mail antoniliotta@gmail.com
mob. +39 338 7406341

About the author: Pascal McLee

La mia vita in due parole… Dopo aver frequentato la Scuola Superiore in Liguria, mi sono trasferito a Torino, dove ho seguito gli studi universitari di Ingegneria Elettronica al Politecnico. Ritornato in Liguria, attualmente il mio lavoro è in stretta correlazione con il web ed i computer. Mia moglie ed io viviamo nella verde Garlenda, in Liguria, provincia di Savona.